10 strumenti irrinunciabili per fare marketing su Instagram al passo con i big players.

10 strumenti irrinunciabili per fare marketing su Instagram al passo con i big players.

Gestire con successo un profilo Instagram per un’azienda è tutt’altro che una cosa semplice.

La quantità, la qualità e la frequenza di contenuti da postare per restare al passo con la concorrenza richiede una cura certosina per ogni aspetto delle foto/video/infografiche/articoli che vengono postati, ma anche un rispetto fiscale delle tempistiche relative alle abitudini della tua target audience, con un’occhio di riguardo alla programmazione della pubblicazione giornaliera.

In questo breve articolo, senza pretendere di indicare tutte le migliori soluzioni presenti sul mercato, ho raggruppato qualche app interessante (ed economica) per risparmiare tempo, organizzarsi meglio e mantenere standard elevati nella creazione di contenuti su Instagram.

1) Foto editing.

Layout : è gratuita, disponibile sia su Android che iOS. Permette di creare collage multi immagine, scegliendo fra diversi format e layout di impaginazione.

Superimpose : l’editor di questa app è pensato per ritagliare e scontornare immagini dal loro backgroud, o viceversa, e incollarle in altre immagini, creando foto-montaggi ideali per infografiche di campagne pubblicitarie e microblogging. E’ disponibile sia u iOS e Android al prezzo irrisorio di 0,99$.

 Quick : è lo strumento ideale per aggiungere testi alle immagini, modificare i colori e i font utilizzati, aggiustare il taglio e ridefinire la dimensione dello scatto. L’app è gratis, e permette di pubblicare immagini su più social media e app di instant messaggio, inclusi Facebook e WhatsApp.

2) Video editing.

Vintagio : permette di editare foto e video dando un tocco vintage attraverso vari filtri che modificano contrasto, esposizione e colori delle immagini. L’app è disponibile solo per iOS, al momento, e costa 3,99€.

PicPlayPost : un vero e proprio must have. Permette di creare video-collage con varie combinazioni di foto, GIF (anche sonore) e video con testi integrati. L’opzione più interessante permette di affiancare un’immagine ad un video in scorrimento con una colonna sonora personalizzata. L’app è gratuita, disponibile sia per iOS che per Android.

Boomerang : è l’ideale per creare video che attirano l’attenzione fuggevole degli utenti che scrollano la bacheca di Instagram compulsivamente; una volta caricato il video, l’app lo pubblicherà creando un effetto loop che dà molto nell’occhio, sopratutto se il montaggio è originale. Vedere per credere.

3) Programmazione della pubblicazione.

Latergram : è un app di scheduling multi-piattaforma (iOS, desktop, Android e mobile in genere) che permette di programmare l’uscita dei tuoi post e gestire due account contemporaneamente. L’unico problema è che i contenuti non vengono pubblicati in automatico, bensì dando la conferma attraverso l’email che funge da reminder ad ogni pubblicazione programmata.

Hootsuite : la soluzione più completa per una gestione dei social media multi-account, da LinkedIn a Instagram, passando per Facebook e Tumblr. Questo software, disponibile su Android, iOS e desktop, permette di programmare e monitorare ogni contenuto su più profili social contemporaneamente, dando anche la possibilità di gestire i messaggi privati e le notifiche da un’unica dashboard. Dopo 30 giorni di prova gratuita, il piano avanzato costa 14,99€ al mese, ma vi posso assicurare che li vale tutti.

4) Strumenti di Vendita.

Have2have.it : questa piattaforma permette di trasformare i tuoi profili Instagram in vere e proprie piattaforme di vendita. Sfruttando l’unico link cliccabile in bio, l’app reindirizza l’utente in una landing page che permette di acquistare i prodotti taggati nel video/immagine in questione senza abbandonare la pagina stessa.

Il listino prezzi di Have2have.it offre una prova gratuita di 30 giorni, dopodiché, il prezzo mensile varia a encoda dei click che ottieni ogni mee. (gratis fino a 49 click, ma va a 3000 € per 300 click al mese. Quindi ragionateci sopra e fatevi due conti prima di attivarlo).

Soldsie : questa app permette agli utenti di acquistare commentando un post. L’app richiede che sia gli acquirenti che il venditore installino e usino l’app, che si configura a tutti gli effetti come un social di vendita complementare a Instagram stesso. La dashboard permette di trasformare semplici immagini in post di vendita, aggiungendo dettagli del prodotto, colori, taglia e i materiali con cui è stato realizzato.

Gli utenti interessati dovranno scrivere “sold” sotto l’immagine del prodotto desiderato specificando taglia e colore. I pagamenti possono essere perfezionati sia via PayPall che tramite carta di credito. Il basic plan di Soldsie viene 49,00€ al mese con una commissione del 5,9% su tutte le vendite effettuate.

 

 

 

Alessandro Bergamin
Alessandro Bergamin
Project Manager e Ceo di VoglioClienti, un' azienda innovativa che si occupa di strategie web per aumentare i clienti e le vendite. Appassionato di e-commerce e marketing, negli ultimi anni ha creato e gestito numerosi negozi online oltre che business paralleli.