In crisi con le festività? Ecco una guida last minute per sfruttare al meglio le prossime 4 settimane

In crisi con le festività? Ecco una guida last minute per sfruttare al meglio le prossime 4 settimane

Mancano esattamente 10 giorni a Natale. Come ogni anno, molte persone aspettano l’inizio delle festività per acquistare i regali, tendenza supportata e amplificata dallo shopping via mobile, con buona pace degli amanti delle vasche sotto i portici. L’e-commerce infatti garantirà un giro d’affari pari a circa 3,5 miliardi di euro, con una crescita del 16% rispetto al 2014, sostiene l’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – School of Management del Politecnico di Milano.

Quindi ora, lasciate perdere per un attimo gli addobbi natalizi del vostro negozio, aprite un foglio word (o carta e penna, se preferite) e preparatevi a tirarvi giù qualche appunto, perché vi sto per svelare 4 trucchetti per pianificare a dovere le prossime quattro settimane (saldi inclusi) ed ottenere il maggior rendimento possibile dal vostro store online.

1) Prima settimana. 14-19 Dic. : Fate un controllo della vostra presenza online in termini di qualità, efficacia ed efficienza.

Andando per punti :

a) verificate la qualità dei contenuti, dei testi e di ogni altro componente del vostro sito, dalla grafica del carrello alla grammatica delle descrizioni dei prodotti fino alla correttezza delle informazioni della promozione che avete messo in piedi per Natale (si spera).

b) Assicuratevi che il percorso di acquisto del cliente sia chiaro, semplice e ben organizzato , in modo da sciogliere i nodi che potrebbero bloccare il cliente nella fase critica di acquisto (ne avevo parlato estesamente qui).

c) Fate qualche test di velocità di caricamento di ogni schermata del sito e, se necessario, date una rinfrescata ai processi che elaborano il percorso di acquisto, le richieste di informazioni e le operazioni di e-mail re-marketing, o chiedete un po’ di manutenzione alla vostra web agency di fiducia.

Insomma, date una bella spolverata al vostro sito, tiratelo a lustro e, se vi avanza tempo, personalizzate layout e design in stile natalizio senza sforare nel kitsch, a meno che non siate degli esperti in materia.

2) Seconda settimana. 21-25 Dic. Dateci dentro con la campagna online.

Se avevate messo da parte un budget per finanziare una campagna online, questa è la settimana giusta per farlo fuori. Il mio consiglio è di sfruttare più canali di marketing, quindi newsletter, campagne organiche via Facebook, Instagram e compagnia bella e, non da ultimo, qualche banner o articolo sponsorizzato su riviste specializzate e siti tematici che attirino target audience del vostro settore/nicchia/comparto.

Un’offerta speciale che includa sconti, coupon o, se siete avvezzi alle dinamiche dei social un bel concorso natalizio con premio, è sicuramente una buona idea per mettere il turbo alle vendite.

3) Terza settimana. 28 Dic -1 Gen. Restate sul pezzo, pubblicate contenuti rilevanti, incoraggiate recensioni e commenti.

Questi sono i 5 giorni ideali per sfruttare la visibilità di ritorno della campagna online per far conoscere il vostro business.

Pubblicate contenuti rilevanti attraverso il blog, lanciate sondaggi sul miglior prodotto o girate un video divertente e genuino per ringraziare i vostri clienti, magari con la promessa di devolvere una parte dei vostri generosi (si spera) guadagni in beneficienza.

Insomma, fate un fioretto per l’anno nuovo e ditelo, coinvolgete la vostra community, create traffico ben targetizzato intorno al vostro brand e incoraggiate recensioni e commenti che generino feedback positivi .

4) Quarta settimana. 4-8 Gen. Preparate il terreno per i super sconti di inizio anno.

I saldi, di solito, partono con l’Epifania, il 6 gennaio.

Questa ultima settimana, quindi, va sfruttata per pescare fra quelli che hanno aspettato fino all’ultimo per un rush finale fra saldi e offerte speciali. E’ il momento giusto, anzi perfetto, per tirarsela un po’ più del solito.

Fategli tremare le ginocchia.

Scrivete una newsletter accattivante, che metta fretta, fate leva sulla scarsità del vostro magazzino depredato durante lo shopping natalizio e mettete in super sconto gli ultimi, ambiti superstiti con qualche post creativo (gif, video brevi o caroselli dei prodotti sono i tre cavalli di battaglia della situazione) .

Create un senso di urgenza che faccia prudere le mani ai vostri clienti e preparatevi ad un assalto all’arma bianca del vostro e-commerce.

 

Alessandro Bergamin
Alessandro Bergamin
Project Manager e Ceo di VoglioClienti, un' azienda innovativa che si occupa di strategie web per aumentare i clienti e le vendite. Appassionato di e-commerce e marketing, negli ultimi anni ha creato e gestito numerosi negozi online oltre che business paralleli.